Le gare di speedway rappresentano una affascinante variazione sul tema delle classiche corse su due ruote a cui il pubblico italiano è abituato: si corre su ovali, in gare da quattro partecipanti, con moto che non hanno freni e derapano in maniera esagerata. FIM Speedway Grand Prix 15, sviluppato da Techland, tenta proprio di riproporre questo mondo spericolato e appassionante. Andiamo a vedere se il titolo in questione può risultare interessante anche a chi non è pratico di questa tipologia di corse.osfera del periodo e agli eventi che hanno plasmato le sorti del pianeta.

Derapate in compagnia

Simulazione o arcade?

Dicevamo in precedenza che la scelta tra simulazione e arcade va a cambiare notevolmente l’esperienza di gioco. Per iniziare a giocare, evidentemente, consigliamo caldamente di optare per l’opzione arcade, che semplifica notevolmente la guida e il controllo del proprio mezzo. Tutto quello che bisognerà fare, scegliendo questa impostazione di gameplay, sarà allora accelerare e derapare al momento giusto senza preoccuparsi tanto del setup della propria moto (comunque modificabile). La stessa intelligenza artificiale, difatti, non offrirà quasi mai una resistenza agguerrita alle nostre scorribande vittoriose. Le difficoltà di questa modalità, allora, risiedono sostanzialmente negli errori che potranno essere commessi dal giocatore: urtare un altro pilota, sfiorare il bordo interno della pista, oppure cadere dalla moto, interromperanno anzitempo la nostra gara.La modalità simulazione, invece, è dedicata a chi non si scoraggia facilmente: scegliendo questa opzione di gioco, infatti, la difficoltà sale in maniera importante per tutta una serie di fattori. Per prima cosa, la gestione della partenza è differente dalla controparte arcade, e un corretto stacco della frizione sarà necessario non solo per partire con tempismo, ma anche per non far spegnere la moto. Viene introdotta inoltre la gestione del peso del proprio pilota, che dovrà alzarsi e abbassarsi per guadagnare o diminuire velocità; va ricordato, infatti, che per affrontare le curve dei tracciati bisognerà per forza derapare, e non si potrà rallentare più di tanto, visto che le moto sono sprovviste di freni e marce. In fase di derapata, poi, bisognerà stare attenti all’apertura del gas, visto che una accelerata troppo potente può portare a degli high side notevoli. I contatti con gli altri piloti o col bordo pista che in modalità arcade vengono perdonati, poi, nella simulazione si tramuteranno in cadute fragorose, e dunque in ritiri. Si tratta quindi di una esperienza di gioco che ci ha in qualche modo sorpreso per la sua profondità e spietatezza: FIM Speedway Grand Prix 15 non ammette errori, né imprecisioni di sorta, ed è sempre pronto a squalificare il giocatore per la minima infrazione. C’è da dire però che, una volta riusciti a imparare a come derapare con profitto, e soprattutto dopo aver capito cosa fare per non venire squalificati ogni cinque secondi, il titolo mostra una difficoltà bassa, con una IA poco incisiva. Considerato che la modalità più articolata del gioco non è altro che una serie di gare su ovali, poi, si può comprendere come la ripetitività sia dietro l’angolo. Il titolo, in teoria, introduce anche delle variabili tattiche legate ai circuiti, ma il loro impatto sembra essere trascurabile; i vari tracciati, infatti, subiscono gli effetti del passaggio delle moto, con il risultato di avere condizioni di aderenza differenti. La gestione del grip è fondamentale, soprattutto nelle curve: per ogni tracciato, infatti, il gioco ci informerà su quali siano le zone che forniscono la migliore resa in termini di aderenza, di modo da poterle sfruttare a nostro vantaggio. Tutti questi elementi sono presentati in maniera molto gradevole, ma in termini di gameplay non sembrano avere tutta questa importanza, anche in modalità simulazione, proprio perché la IA non sarà mai così incisiva. Sia chiaro, se si sbaglia partenza e l’impostazione della prima curva, è probabile che non si riuscirà a rimontare nemmeno una posizione; in effetti, la IA sbaglia poco e non si discosta dalle traiettorie ideali, ma il concetto di fondo è che se si riesce a non compiere errori, la vittoria sarà spesso nostra amica.

Attenzione ai dettagli

Dal punto di vista della presentazione FIM Speedway Grand Prix 15 è un prodotto estremamente curato e preciso. Sono presenti le foto dei vari piloti, i filmati introduttivi dei gran premi, nonché la ricostruzione minuziosa dei tracciati, e addirittura la telecronaca in inglese. Il gioco, sotto questo punto di vista, non ha veramente niente da invidiare a titoli sportivi e motoristici più conosciuti, e propone un’esperienza che verrà molto apprezzata dagli appassionati di speedway.
Parlando della grafica, il gioco offre una rappresentazione tridimensionale piacevole e definita quanto basta, soprattutto per quanto riguarda i circuiti, ben differenziati tra di loro. Sia gli ambienti chiusi che quelli aperti, a questo proposito, appaiono curati e senza particolari difetti.
Il comparto audio, lo ripetiamo, verte soprattutto sulla presenza di una telecronaca in inglese che, tutto sommato, riesce a non essere ripetitiva nel breve tempo; per il resto, sia i rumori ambientali che le musiche di accompagnamento non offrono particolari spunti di riflessione.

  • Requisiti Minimi
  • Processore:AMD Athlon 64 X2 Dual Core 6400+ | Intel Core 2 Duo 2.4 Ghz (3 MB cache)
  • Scheda Video: AMD Radeon HD 7770 | Nvidia Geforce GTX 460 | Nvidia Geforce GTX 675M
  • Hard Disk: 3 GB di Spazio Disponibile
  • Sistema Operativo:Windows Vista | 7 64 bit (64bit Operating system required)
  • k.lljpg

    18736_3a

    18736_2a


    COME SCARICARE E INSTALLARE FIM SPEEDWAY GRAND PRIX 15 IN ITALIANO

    1. Nel caso non disponiate di Utorrent scaricatelo dal seguente link: Download
    2. Prima di iniziare con l’installazione disabilitate il vostro anti-virus e scollegatevi da internet per evitare eventuali problemi
    3. Download del gioco:Fim Speedway Grand Prix 15.Torrent
    4. Installate il gioco
    5. Applicate la crack
    6. Buon Game
    • Se non sapete come virtualizzare un file d’immagine .iso guardate come farlo da qui
    • Se non sapete come si applica la crack di un gioco guardate come farlo da qui




    Author Teresa
    Published
    Views 46

    Comments

    Leave a Reply

    No Comments ;(